Zuppa di frutti rossi. Dalla Scandinavia un dessert per stupire.

Questa ricetta arriva dal Grande Nord, e porta con sé la bellezza e lo stile semplice della Scandinavia. Certamente è una ricetta per stupire, non è da tutti i giorni servire un dessert caldo e sotto forma di zuppa.

Ora immagina paesaggi nordici innevati, un bosco di bianche betulle e neve che ricopre tutto. Ad ogni passo uno scricchiolio sordo sotto i tuoi piedi e nient’altro. Ci sei solo tu e il bosco incantato che ti accoglie. Il tuo cammino è facile e tra un respiro e l’altro vedi cespugli e rovi ricchi di bacche e succulenti frutti rossi.

Questa è l’atmosfera e l’essenza stessa del dessert che ti propongo. Un cammino lento e sensoriale dove potrai farti confortare dal tepore di una zappetta e coccolare dalla freschezza della frutta abbinata a soffice panna montata.

zuppa_di_frutti_Rossi_dessert_caldo_della_scandinavia

Zuppa di frutti rossi, dessert caldo tipico della Scandinavia

Ingredienti per 6 monoporzioni:
200 gr di fragole
250 gr di lamponi
100 gr di zucchero
1/2 stecca di vaniglia (i semi)
25 gr di maizena
300 ml di succo di ribes nero
400 ml d’acqua
150 ml di panna fresca da montare
1 cucchiaio raso di zucchero a velo

  • In un pentolino versa la frutta lavata e mondata, lo zucchero, i semi della vaniglia, il succo di ribes e all’acqua. Frulla con un frullino ad immersione e porta a bollore per 5 minuti. Ricordati di tenere qualche lampone per la decorazione finale.
  • Filtra accuratamente la zuppetta ottenuta per eliminare tutti i semi e ricordati di tenerne da parte circa mezzo bicchiere.
  • Metti la zuppa filtrata nel pentolino e aggiungi la maizena sciolta nel mezzo bicchiere di liquido che hai tenuto da parte. Porta nuovamente ad ebollizione mantenendo la fiamma bassa e continuando a mescolare. Una volta addensata a sufficienza, spegni la fiamma e fai intiepidire per circa 10 minuti.
  • Nel frattempo monta la panna e lo zucchero a velo con le fruste elettriche.
  • Versa in coppette monoporzione la zuppa tiepida e decora con quenelle di panna montata e qualche lampone fresco.

Note: al posto del succo di ribes nero è possibile utilizzare del succo di melagrana, e se lo trovate, potete utilizzare anche del ribes rosso nel mix di frutta fresca. Fai molta attenzione perchè i frutti rossi macchiano.

Se ti è piaciuta questa ricetta, condividila con i tuoi amici.
Se ti è piaciuta questa zuppa dolce di frutti rossi, prova anche questa ricetta: mattonella di budino e biscotti

Crema al mandarino per il Panettone e Pandoro di Natale

Hai già pensato al pranzo di Natale?
Stai organizzando il cenone di Capodanno e pregusti i festeggiamenti?
Con questa ricetta potrai trasformare il solito Panettone e Pandoro in qualcosa di speciale.
Con la crema al mandarino stupirai i tuoi ospiti e gli amici. Proporrai qualcosa di nuovo, che andrà oltre la solita crema al mascarpone … provare per credere!

crema_al_mandarino_per_panettone_e_pandoro_dolci_di_natale

Crema al mandarino per il Panettone e Pandoro di Natale

Ingredienti:
latte 250 gr
panna fresca liquida 75 gr
succo filtrato di 5 mandarini
scorza di 2 mandarini
2 tuorli d’uovo
zucchero semolato 120 gr
maizena 40 gr

  •  In una pentola antiaderente versa il latte, la panna, il succo di mandarino con la scorza grattugiata, mescola e porta a bollore a fiamma bassa.
  • A parte separa gli albumi dai tuorli. Monta i tuorli con lo zucchero, poi aggiungi la maizena setacciata, amalgama e metti da parte.
  • Aggiungi la pastella di uova e zucchero nella pentola del latte e mescola velocemente con le fruste per evitare che si creino i grumi e fai addensare continuando a mescolare.
  • Una volta pronta, versa la crema in una pirofila e mettila in frigorifero a raffreddare coprendo la superficie a contatto con della pellicola trasparente, così non si formerà la pellicina.
  • Accompagna questa crema con il Panettone o il Pandoro.

Note: come conservare la crema? In frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore chiuso e con la superficie della crema a contatto con della pellicola alimentare. Al momento dell’uso mescolare nuovamente per renderla nuovamente morbida. Servita a temperatura ambiente o tiepida questa crema sprigiona meglio il suo irresistibile aroma.

Radicchio in agrodolce al forno

Il radicchio è un prodotto di stagione versatile ma spesso sottovalutato.
Con questa ricetta ho voluto dare un tocco d’originalità a questo ortaggio dal color rubino e renderlo amabile anche a chi non ama quel suo gusto amarognolo.
Il bello di questa ricetta è che potete utilizzarla come antipasto o come contorno per occasioni speciali.

Radicchio di Treviso tardivo in agrodolce al forno

Copyright immagine foodandlifeblog.com

 

Ingredienti per 4 persone:
3 cespi di radicchio di Treviso tardivo
3 cucchiai di aceto balsamico
8 cucchiai di olio e.v.o.
sale e pepe q.b.
2 cucchiaini di miele millefiori o acacia
12 fette di pancetta affumicata
1 melagrana sgranata

  • Lava sotto l’acqua corrente i cespi di radicchio, asciugali e tagliali in quarti.
  • In una terrina emulsiona con una frusta da cucina l’olio, l’aceto, sale, pepe e il miele.
  • Immergi i quarti di radicchio nell’emulsione cercando di far aderire il condimento in tutte le foglie. Fai sgocciolare l’eccesso di condimento e adagia il radicchio in una teglia rivestita di carta da forno. Arrotola una fetta di pancetta ad ogni quarto di radicchio e inforna a 180° per 15 minuti.
  • Servi il radicchio caldo e decoralo con qualche chicco di melagrana che, oltre ad esaltare il colore darà al piatto una nota di freschezza.

Lasagna con zucca e salsiccia per il cenone di capodanno

Cosa fai l’ultimo dell’anno?
Festa a casa di amici dove ognuno porta qualcosa?
Questa è la ricetta che fa per te, LASAGNA D’ASPORTO con zucca e salsiccia.
Gli ingredienti sono pochi ed economici, la ricetta è facile e il risultato è garantito.

Buon anno nuovo a tutti con la mia lasagna per il cenone di capodanno!

SONY DSC

Copyright immagine foodandlifeblog.com

Ingredienti per 6 persone:
(teglia usa e getta in alluminio cm 28×22 – lasagna da 4 strati di pasta all’uovo)

400 gr di zucca già mondata
3 salsicce (circa 300 gr)
1 scalogno (circa 23 gr)
1 rametto di rosmarino
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.
burro per la teglia q.b.
80 gr di grana padano grattugiato
170 gr di pasta all’uovo fresca per lasagne (8 fogli)
650 gr circa di besciamella (fatta con 600 ml di latte, 60 gr di burro, 60 gr di farina).
per la ricetta della besciamella clicca qui: http://wp.me/p3OzLs-6a

  • Taglia la zucca a cubetti e scottala in acqua bollente per 5 minuti, poi scolala con una ramina e metti da parte.
  • Elimina il budello delle salsicce, tritale al coltello e metti da parte.
  • In una padella fai un soffritto con l’olio, lo scalogno e il rosmarino tritati finemente. Aggiungi la zucca e la salsiccia, fai insaporire fino a quando la carne sarà cotta e aggiusta di sale e pepe a tuo piacimento. Metti da parte.
  • In una casseruola prepara la besciamella. Per il procedimento clicca qui: http://wp.me/p3OzLs-6a .
  • Imburra la teglia e fai un leggero strato di besciamella sul fondo. Disponi sopra la besciamella 2 fogli affiancati di pasta all’uovo, ricoprili con un’altro strato di besciamella e cospargi la superficie con il composto di zucca e salsiccia. Infine spolvera il tutto con una generosa manciata di grana grattugiato. Ripeti l’operazione per i tre strati rimanenti.
  • Cuoci in forno preriscaldato a 180° – forno statico per 30 minuti – livello cottura 3 – teglia su leccarda o griglia.

Torta natalizia con zucca, cioccolato e spezie

La ricetta di questa torta è semplicemente perfetta per le feste natalizie, ottima per un tè pomeridiano o una colazione speciale.
Gli ingredienti sono molti, lo ammetto, ma posso scommettere che una volta provato questo dolce, diventerà uno dei vostri piatti forti delle feste.

Ingredienti:

250 gr di purea di zucca
325 gr di farina bianca
1 cucchiaino di miele millefiori
16 gr di lievito in polvere
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
un pizzico di chiodi di garofano in polvere
1/2 cucchiaino di noce moscata
100 gr di noci pecan
100 gr di gocce di cioccolato fondente
100 gr di cioccolato bianco
80 gr di zucchero semolato
40 gr di zucchero di canna
125 ml di olio di semi
2 uova
1 bustina di vanillina
175 ml di latte

Per la glassa:

100 gr di cioccolato bianco

  • Pulisci la zucca, ricavane 250 gr di polpa da cuocere al vapore e riducila in purea. Fai raffreddare e metti da parte.
  • Setaccia e mescola insieme la farina, il lievito, le spezie e le noci tritate – metti da parte.
  • Con una frusta elettrica a bassa velocità lavora in una seconda ciotola gli zuccheri con le uova, aggiungi il latte, l’olio, la vanillina e la purea di zucca e amalgama gli ingredienti per un minuto.
  • Incorpora le farine nel composto liquido e una volta amalgamati bene aggiungi le gocce di cioccolato fondente e il cioccolato bianco tritato.
  • Versa la torta in uno stampo imburrato ed infarinato. Inforna a 175° per 55 minuti – forno ventilato – parte bassa del forno su griglia. In caso di muffin cucinare per 30 minuti.
  • Quando la torta è fredda, glassala con il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria.

Insalata di finocchio, arance e noci

La ricetta perfetta per un contorno facile e veloce per il pranzo di Natale.

SONY DSC

Ingredienti per 2 persone:
1 finocchio grande
2 arance bionde + 1/2 arancia bionda per il succo
50 gr. di gherigli di noci
4 cucchiai di olio e.v.o.
1 cucchiaio di aceto di mele
sale e pepe q.b.

– Lava e affetta il finocchio finemente e adagialo su un piatto da portata.
– Pela con il coltello due arance e ricavane degli spicchi di sola polpa che dovranno essere senza la pelle ed eventuali ossicini.
– Decora il finocchio con gli spicchi d’arancia e cospargilo con i gherigli di noci sbriciolati a mano.
– Prepara la vinaigrette*: emulsiona* 4 cucchiai d’olio e.v.o. con un cucchiaio di aceto di mele, il succo di 1/2 arancia filtrato e sale e pepe a tuo piacimento.
– Condisci l’insalata di finocchio con la vinaigrette e servi.
(* vedi sezione “parole in cucina” del blog)

Biscotti di Natale speziati

SONY DSC

Ecco la ricetta facile e di sicuro successo per fare dei deliziosi biscotti speziati per la merenda delle feste o per decorare l’albero di natale.

Ingredienti per biscotti di Natale speziati:
250 gr di farina bianca
9 gr di lievito in polvere per dolci
1 cucchiaio di cannella in polvere
1 cucchiaio di noce moscata in polvere
1 cucchiaio di zenzero in polvere
125 gr di burro
125 gr di zucchero di canna
50 gr di mandorle macinate fini
1/2 cucchiaino di estratto di mandorla (la comune fialetta aromatizzata per dolci)
1 uovo grande sbattuto

(Con queste quantità potrai fare 15 biscotti a forma di omino piccoli 7,5×10 cm + 1 biscotto grande a forma di omino 10×13 cm)

– Setaccia e mescola in una ciotola la farina, il lievito, la cannella, la noce moscata, lo zenzero, lo zucchero di canna e la polvere di mandorle tritate.
– Lavora il burro a temperatura ambiente con la farina fino ad ottenere un composto che si sbriciola.
– Aggiungi l’uovo sbattuto con l’estratto di mandorla e continua ad impastare fino ad ottenere una palla liscia. Avvolgi l’impasto ottenuto nella pellicola trasparente e falla riposare in frigorifero per 20 minuti.
– Stendi la pasta con il matterello su una superficie leggermente infarinata e con l’apposito stampino ricava i biscotti a forma di omino dello spessore di 1/2 cm circa.
– Sistema i biscotti su una placca rivestita di carta con forno e inforna a 180° forno statico per 15 minuti, fino a quando i biscotti saranno leggermente dorati, poi falli raffreddare nell’apposita griglia da raffreddamento per dolci.
– Una volta freddi decora i biscotti a tuo piacimento con la glassa reale bianca.

Ricetta per glassa reale bianca:
1 albume di uovo medio
300 gr di zucchero a velo
il succo di 1/2 limone filtrato

– In una ciotola monta a neve ferma l’albume, poi aggiungi lo zucchero a velo e mescola il tutto usando sempre le fruste elettriche.
– Infine incorpora il succo di limone e mescola bene il composto ottenuto.
– Con l’aiuto degli appositi strumenti decora i biscotti a tuo piacimento.

Note:
– Se usate i biscotti per decorare l’albero di natale, ricordatevi di fare i fori per i cordini una volta posizionati i biscotti sulla placca. Usate uno stecchino di legno e ricordatevi fateli abbastanza grandi, perché durante la cottura i buchi tenderanno a chiudersi.
– Il quantitativo di glassa indicato è sufficiente per 4/5 infornate di biscotti.