Muffins salati alle erbe aromatiche e feta

Copyright foto foodandlifeblog.com

Copyright foto foodandlifeblog.com

Ingredienti per 6 muffins:

125 gr di farina bianca
1 uovo
8 gr di lievito in polvere per dolci
125 gr di yogurt magro al naturale
1/2 spicchio d’aglio
1 cucchiaino raso di sale fino
35 ml olio di semi
1 manciata di erbe aromatiche (prezzemolo, rosmarino, salvia, timo)
100 gr di feta
6 pomodorini ciliegini
pepe q.b.

  • Lava e trita finemente le erbe aromatiche con l’aglio e metti da parte.
  • In una ciotola mescola insieme l’uovo con l’olio, il sale, una macinata di pepe, lo yogurt e il trito di erbe aromatiche. Amalgama bene gli ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea, poi aggiungi la farina setacciata con il lievito in polvere e infine la feta a cubetti.
  • Distribuisci il composto nell’apposito stampo per muffins rivestito da pirottini in carta antiaderente e metti al centro di ogni muffin un pomodorino facendo una leggera pressione.
  • Inforna a 180° (forno statico) per 28 minuti. I muffins salati vanno serviti a temperatura ambiente.

Panzanella

Questa è una ricetta che rende pienamente omaggio all’estate. La Panzanella è un antipasto toscano, ma generalmente preferisco mangiarla come piatto unico, specialmente nei caldi pranzi estivi. Di Panzanella ne esistono molteplici varianti, con il pane sbriciolato con o senza crosta, con l’aggiunta o meno del cetriolo e a volte arricchito con le olive. Questa è la versione che preferisco, perché mi permette di tenere il pane abbastanza compatto e mi piace sentire in bocca le differenti consistenze di tutti gli ingredienti. Consiglio di prepararla e servirla immediatamente o di aspettare al massimo un’ora, se conservata in frigo coperta con della pellicola.

 

Panzanella

(Copyright immagine http://www.foodandlifeblog.com)

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di pomodori datterini
1 cetriolo (circa 220 gr)
1 cipolla rossa di Tropea piccola (circa 110 gr)
foglie di basilico fresco q.b.
4 fette di pane toscano (sciapo) vecchio di due giorni (circa 220 gr)
6 cucchiai di olio e.v.o.
3 cucchiai d’aceto di vino bianco
sale e pepe q.b.

– Taglia a julienne la cipolla e mettila in acqua fredda con 1 cucchiaio d’aceto per un’ora circa.
– Taglia il pane a quadrotti grossolanamente e mettili in una ciotola e condiscilo con sale, pepe, due cucchiai d’olio e.v.o. e 1 cucchiaio d’aceto; mescola bene il tutto.
– Prepara gli ortaggi: lava i pomodorini e tagliali a metà, pela il cetriolo e taglialo a cubetti. Metti le verdure in una ciottola da portata e aggiungi la cipolla strizzata, le foglie di basilico spezzettate e condisci con sale, pepe, 1 cucchiaio d’aceto e 4 cucchiai di olio e.v.o. Aggiungi il pane precedentemente condito, mescola e servi.

copyright foto foodandlifeblog.wordpress.com

copyright foto foodandlifeblog.com

PASTA BRISéE

Questo impasto è ottimo per cucinare quiche e torte salate in genere. La pasta Brisée può essere surgelata, ma in questo caso ti consiglio di surgelarla già nello stampo scelto e di metterla direttamente in forno senza scongelarla.

Ingredienti (resa circa 420 gr di pasta):

250 gr di farina 00
125 gr di burro a temperatura ambiente
1 pizzico di sale
acqua fredda q.b (io generalmente uso dai 4 ai 6 cucchiai rasi, ma molto dipende dall’impasto)

– Metti su una spianatoia la farina a fontana e aggiungi il burro a dadini, il sale ed impasta velocemente. Dovrai ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Se necessario aggiungi qualche cucchiaio di acqua fredda.
– Fai una palla con l’impasto e avvolgilo nella pellicola e fallo riposare in frigorifero per almeno 30/45 minuti.
– Estrai la pasta Brisée dal frigorifero e stendila con un mattarello su un piano leggermente infarinato. Lo spessore dovrà essere di circa 1/2 cm.
– Rivesti lo stampo che hai deciso di usare e cuoci in forno come indicato nella ricetta scelta.