Torta di ricotta e limone

Questa è la torta delle belle giornate passate in montagna, quando vado per malghe e compro il burro e il formaggio in alpeggio, ed è anche il motivo per cui non la faccio spesso, e generalmente è la torta del lunedì.
Fare questo dolce è come come prolungare il ricordo della gita nel bosco e nei prati del giorno prima, è come estendere le sensazioni, è come portare un po’ della montagna in città, è un modo “soft” per iniziare la settimana.
Questo dolce profuma di latte e limone, ma penso che questa descrizione sia troppo riduttiva.
Per me questo dolce profuma di erba e di bosco, sa di mucche al pascolo in lontananza e ha il gusto del sole e dell’aria fresca sulla faccia.

Torta di ricotta e limone

Torta di ricotta e limone – immagine soggetta a Copyright

Ingredienti

30 gr di burro
3 uova
90 gr di zucchero
300 gr di ricotta fresca
1 limone (scorza e succo)
50 gr di farina di riso
zucchero a velo q.b.

Rompi le uova e dividi gli albumi dai tuorli.
Con le fruste elettriche monta i tuorli con lo zucchero fino a farli gonfiare.
Aggiungi all’impasto, il burro sciolto, la buccia grattugiata e il succo filtrato di un limone intero, continuando a mescolare con le fruste elettriche a media velocità.
Incorpora la ricotta, aggiungi la farina di riso, amalgama e metti da parte.
In una ciotola a parte, monta a neve ferma gli albumi e incorporali all’impasto con l’aiuto di una spatola, mescolando dal basso verso l’alto per non farli smontare.
Rivesti di carta forno una tortiera a cerniera del diametro di 20 cm, versa l’impasto, livella la superficie e inforna a 170° – forno statico – per 50 minuti.
Fai la prova dello stecchino per verificare la cottura, ma tieni presente che è un dolce dalla pasta soffice e leggermente umida.
Una volta cotta e completamente raffreddata la torta, cospargila con abbondante zucchero a velo e servi.
Conservare il dolce in frigorifero per 2 o 3 giorni al massimo.

Condividi questa ricetta con i tuoi amici! e prova la ricetta del mio Clafoutis di Ciliegie – Segui Food and Life su Instagram e Facebook!

Torta di ricotta e limone

Torta di ricotta e limone – Immagine soggetta a Copyright

 

 

 

BESCIAMELLA

Ingredienti:
500 ml di latte a temperatura ambiente
50 gr di burro
50 gr di farina 00
sale q.b.
noce moscata q.b.

– Fai sciogliere in un pentolino il burro e una volta fuso aggiungi la farina setacciata facendo cuocere il tutto per qualche minuto mescolando continuamente per sciogliere eventuali grumi (questa pastella si chiama Roux).
– Aggiungi al Roux il latte continuando a mescolare e fai cuocere a fiamma bassa finché la salsa comincerà a bollire. Ora aggiungi un pizzico di sale ed un pizzico di noce moscata a tuo piacimento.
– Continua a mescolare e procedi con la cottura della besciamella fino a quando si sarà addensata, ci vorranno circa 10/15 minuti.

Note: se vuoi ottenere una besciamella molto compatta basta aggiungere 10 gr di farina al 1/2 litro di latte

alcune proporzioni:

  • 600 ml di latte + 60 gr di burro + 60 gr di farina
  • 750 ml di latte + 75 gr di burro + 75 gr di farina
  • 1 lt di latte + 100 gr di burro + 100 gr di farina
  • 250 ml di latte + 25 gr di burro + 25 gr di farina

PASTA FROLLA per crostata e non solo

La pasta frolla è un impasto versatile e facile da preparare. Io la impasto a mano e ne faccio sempre una dose doppia (per ottimizzare gli sforzi) perché quella che non uso la posso tranquillamente surgelare. Se vi è possibile usate il burro di malga, vi assicuro che il gusto e la friabilità ne guadagnano!

Ingredienti:

250 gr burro morbido

500 gr farina 00

4 tuorli d’uovo

1 bustina di vanillina (o la punta di un cucchiaino di essenza di vaniglia)

200 gr di zucchero a velo

  • In una capiente terrina metti la farina a fontana e adagia all’interno il burro a tocchetti, i tuorli d’uovo, la vanillina , lo zucchero a velo e impasta con le mani. Una volta che il composto inizia a legare sposta l’impasto sul piano di lavoro e continua ad impastare fino ad ottenere un composto liscio e compatto. (se necessario aggiungi un po’ di farina sul piano di lavoro per non far attaccare l’impasto)
  • forma una palla con la pasta frolla ottenuta e avvolgila nella pellicola e falla riposare in frigo per 10-15 minuti.
  • una volta raffreddato l’impasto stendilo con il mattarello fino a raggiungere lo spessore di mezzo centimetro e stendilo su una tortiera per crostate precedentemente imburrata ed infarinata.
  • farcisci generosamente la crostata con la confettura che preferisci e informa a 180° per 50-60 minuti, la pasta dovrà risultare dorata.