Risotto con noci, mele e gorgonzola

Voglio un autunno rosso come l’amore, giallo come il sole ancora caldo nel cielo, arancione come i tramonti accesi al finire del giorno, porpora come i granelli d’uva da sgranocchiare. Voglio un autunno da scoprire, vivere, assaggiare.

(Stephen Littleword)

risotto con noci, mela e gorgonzola

Risotto con noci, mela e gorgonzola – immagine soggetta a Copyright

Ingredienti per 4 persone:
300 gr di riso vialone nano o carnaroli
200 gr di gorgonzola
100 ml di vino bianco secco
1,5 lt di brodo vegetale
50 gr di burro
1 cipolla bianca piccola
1 mela – circa 250 gr (Pink lady, Fuji, stark o Gala)
4 cucchiai rasi di noci tritate a mano
sale e pepe q.b.
erba cipollina fresca per decorare.

  • In un tegame da risotto fai soffriggere la cipolla con il 25 gr di burro per qualche istante, facendo attenzione che la cipolla non prenda colore. Aggiungi il riso, mescola e quando il chicco avrà preso calore sfumalo con il vino bianco fino a farlo evaporare tutto.
  • Continua la cottura del risotto aggiungendo di volta in volta il brodo caldo continuando a mescolare e aggiusta di sale e pepe.
  • Quando mancano circa 3 minuti alla cottura ottimale del risotto, aggiungi le mele tagliate a cubetti con la buccia.
  • A cottura ultimata spegni il fuoco e manteca il riso con il gorgonzola, le noci e il burro rimasto.
  • Servi caldo decorando il risotto con un pizzico di erba cipollina sminuzzata al coltello.

Note: In questo risotto le mele non devono risultare cotte, ma mantenete la polpa soda e compatta anche se ammorbidita dal calore.

Se ti è piaciuta questa ricetta, condividila con i tuoi amici!
Se ti è piaciuta questa gustosa ricetta, prova anche questa: Tortino di patate e pera con Roquefort

 

 

Insalata di finocchio, arance e noci

La ricetta perfetta per un contorno facile e veloce per il pranzo di Natale.

SONY DSC

Ingredienti per 2 persone:
1 finocchio grande
2 arance bionde + 1/2 arancia bionda per il succo
50 gr. di gherigli di noci
4 cucchiai di olio e.v.o.
1 cucchiaio di aceto di mele
sale e pepe q.b.

– Lava e affetta il finocchio finemente e adagialo su un piatto da portata.
– Pela con il coltello due arance e ricavane degli spicchi di sola polpa che dovranno essere senza la pelle ed eventuali ossicini.
– Decora il finocchio con gli spicchi d’arancia e cospargilo con i gherigli di noci sbriciolati a mano.
– Prepara la vinaigrette*: emulsiona* 4 cucchiai d’olio e.v.o. con un cucchiaio di aceto di mele, il succo di 1/2 arancia filtrato e sale e pepe a tuo piacimento.
– Condisci l’insalata di finocchio con la vinaigrette e servi.
(* vedi sezione “parole in cucina” del blog)

PANE INTEGRALE CON NOCI E MIELE DI CASTAGNO

SONY DSC

Questo è un pane per la prima colazione, ricco di fibre ed ideale per chi come me la mattina è inappetente e non ama le colazioni troppo dolci e stucchevoli.

Ingredienti:
500 gr di farina integrale
200 gr di acqua
100 gr di latte
10 gr di lievito di birra in cubetto
20 gr di olio extra vergine d’oliva
10 gr di sale
10 gr di zucchero
1 cucchiaio di miele di castagno
70 gr di gherigli di noci tritati

– in una capiente terrina disponi la farina integrale a fontana, poi versa nel centro il lievito precedentemente sciolto nell’acqua, il latte, l’olio, il sale , lo zucchero, il miele e le noci tritate. Impasta velocemente con le mani, forma una palla con l’impasto e fai riposare una notte intera in un luogo asciutto. Ti consiglio di ricoprire la pagnotta con della pellicola alimentare facendola aderire al composto, questa operazione eviterà la formazione della crosta sulla superficie.
– trascorsa la notte impasta nuovamente il pane e mettilo in uno stampo da plumcake precedentemente foderato con carta da forno, fai delle piccole incisioni con un coltello sulla superficie e fai lievitare per altri 45 minuti.
– inforna a 180° per 30 minuti. Una volta cotto il pane fallo raffreddare su una grigia per evitare che si formi la condensa.

Note: la lunga lievitazione rende il pane più digeribile e gradevole al palato … ma se il tempo stringe fai lievitare per circa tre ore, più i 45 minuti nello stampo.