MINI QUICHE DI PRIMAVERA

mini quiche torta pasqualina spinaci e uova

Mini quiche di primavera – Copyright immagine foodandlifeblog.com

 

Ingredienti per 22 mini quiche:

400 gr di pasta Brisée
500 gr di spinaci freschi
250 gr di ricotta
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale e pepe q.b.
acqua q.b. per la cottura degli spinaci
22 uova di quaglia
ceci secchi q.b. (verranno usati come pesi di cottura)

 

  •  Stendi la pasta Brisèe su un piano leggermente infarinato fino ad una altezza di 3 mm. Con un coppapasta o un bicchiere del diametro di 7/7,5 cm ritaglia dei cerchietti di pasta che posizionerai sui vari fondi di una teglia per muffins leggermente imburrata. Punzecchia con una forchetta il fondo dei gusci di pasta brisée ottenuti, metti sopra ad ognuno un pezzetto di carta da forno dove verserai sopra dei ceci secchi come pesi per la cottura. Questa operazione è indispensabile per non far alzare e gonfiare la pasta Brisèe mentre cuoce. Inforna a 180° per 20 minuti, poi estrai i gusci di pasta e falli raffreddare possibilmente su una graticola e metti da parte.
  • Nel frattempo in una pentola fai scaldare l’olio extra vergine d’oliva con lo spicchio d’aglio, versa gli spinaci lavati e privati dei gambi e fai cuocere per circa 25 minuti fino a quando saranno cotti e morbidi. Durate la cottura aggiusta di sale e pepe a tuo piacimento e se necessario aggiungi un po’ di acqua per aiutare la cottura. Una volta pronti gli spinaci falli raffreddare e passali al frullatore, poi incorpora la purea di spinaci ottenuta alla ricotta e se necessario aggiusta ancora di sale e pepe.
  •  Lessa in acqua bollente le uova di quaglia per 5 minuti, privale dei gusci e mettile da parte.
  • Ora componi le mini quiche: con l’aiuto di una sac-à-poche riempi ogni guscio di pasta brisèe con la mousse di ricotta e spinaci facendo un movimento circolare, poi metti al centro di ogni mini quiche un uovo di quaglia lesso. Al momento di servire cospargi leggermente la superficie di ogni ovetto di quaglia con una spolverata di  pepe (solo in ultima prima di servire).

Note: queste quiche possono essere servita a temperatura ambiente, ma consiglio di scaldarle leggermente in forno a 180° per 8/10 minuti, servite tiepide sono ancora più deliziose!

Condividi la ricetta con i tuoi amici!e prova la ricetta della mia panzanella

Lasagne alla ligure

Copyright foto: food and life blog

Copyright foto: food and life blog

Ingredienti per 6 persone (una teglia cm 30×20 circa)

4 fogli di lasagne fresche 30×20 circa o 200/250 gr di lasagne secche (il peso dipende dal tipo di lasagna scelto)
200 gr di fagiolini
2 patate grandi (600 gr circa)
10 gr burro
60 gr di Grana Padano grattugiato
100 gr pesto
sale q.b.

Per la besciamella:
50 gr di burro
50 gr di farina tipo 1 o 00
1/2 lt latte

– Monda e lessa in due pentole distinte i fagiolini interi e le patate tagliate a cubetti, in abbondante acqua salata per 15 minuti dal bollore. Scolali e metti da parte.

– Prepara la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola, poi aggiungi la farina e mescola velocemente con una frusta per non far formare i grumi, poi aggiungi il latte sempre mescolando. Aggiusta di sale e continua la cottura mescolando fino a quando sarà addensata. Togli la casseruola dal fuoco, aggiungi il pesco e amalgama bene il tutto. Tieni da parte un cucchiaio di pesto per decorare l’ultimo strato della lasagna.

– Imburra una teglia, spalma due generose cucchiaiate di besciamella al pesto sul fondo, poi fai uno strato di lasagne precedentemente lessate per 5 minuti in acqua salata, uno di besciamella al pesto, uno di patate e fagiolini e spolvera con un po’ di grana grattugiato. Procedi nello stesso modo per altri tre strati. Decora l’ultimo strato con ciuffetti di pesto.

– Inforna a 190° per 40 minuti – forno statico.